Archivi mensili: Gennaio 2020

Home/2020/Gennaio

Gennaio 2020

44 Winter: buona la prima

2020-01-19T18:27:36+01:00

Due belle giornate di tramontana hanno favorito la ripresa del Campionato Invernale del Ponente, giunto alla trentesima edizione. Denominata 44Winter, la seconda fase del Campionato vede un numero di iscritti pari a quello della 44Autumn, con un concorrente in più in ORC, per un totale di 24, e un paio in meno in Gran Crociera, con 13 barche, con due imbarcazioni iscritte nella sola classe IRC cui partecipano sette barche che regatano anche in ORC. La seconda fase del CIP 2019-20 è iniziata quindi sotto una buona stella con una prima giornata caratterizzata da vento medio da nord sul campo di regata di Celle Ligure; in partenza tramontana sui 12-15 nodi, quindi un momento di bonaccia prima di ritornare sui valori della partenza consentendo di chiudere una bella regata.

In ORC primo posto assoluto per N2O, il Dufour 36P di Emanuele Chiabrera, Yacht Club Sanremo, che ha preceduto di cinque soli secondi in tempo compensato Spirit of Nerina, l’X-35 OD di Paolo Sena, Varazze Club Nautico, mentre Kryos, il Grand Soleil 37B di Roberto Fossati, LNI Milano occupava la terza posizione. In ORC 0-2 primo Voscià, il Comet 45 S di Aldo Resnati, LNI Milano, con N2O primo in ORC 3 ed Escape, il Mescal 31 MOD di Tommaso Bisazza ed Enzo Motta, Yacht Club Savona, primo in ORC 4-5.

In IRC Spirit of Nerina ha preceduto Just a Joke, l’A-35 di Dino Tosi e Guido Arnone, LNI Genova Sestri, e Controcorrente, l’XP 33 di Luigi Buzzi, Club Nautico Celle. Primo in IRC 0-2 Roby & 14, il Farr 40 di Massimo Schieroni, Yacht Club Savona, mentre Spirit of Nerina ha regolato il gruppo in IRC 3-5.

Passando ai Gran Crociera, la vittoria è andata a Bilbo, l’Oceanis 331 di Mario Scolari, Varazze Club Nautico, che ha regolato Mediterranea, l’X-362 di Marco Pierucci, Club Velico Canottieri Domaso, e Porthos, l’Elan 450 di Havana Vela, Yacht Club Repubblica Marinara Pisa. Quest’ultimo ha chiuso primo in Gran Crociera 0-2, con Mediterranea primo in Gran Crociera 3 e Bilbo primo in Gran Crociera 4-5.

Vento più deciso la domenica mattina, con campo di regata su Varazze: attorno ai 15 nodi di tramontana in partenza, con pressione incostante, per aumentare man mano fino agli ultimi bordi dove ha superato i 25 nodi. Anche questa volta il campo di regata di Varazze ha mostrato la propria imprevedibilità, con diversi salti di direzione che hanno messo alla prova i tattici. Splendida la vista da terra, con in primo piano gli Optimist dei gruppi agonistici del Varazze Club Nautico e del Club Nautico Bellano, sceso al mare per allenarsi in un clima meno rigido di quello del Lario, in secondo piano i Laser del VCN e poco più al largo i cabinati partecipanti alla 44Winter.

In ORC N2O ha bissato il successo del sabato, precedendo questa volta Kryos e Controcorrente. Passando alle diverse categorie in ORC 0-2 primo Voscià, in ORC 3 N2O e in ORC 4-5 Escape.

In IRC overall vittoria di Controcorrente davanti a Just a Joke e a Spirit of Nerina. Horatio Casaprogettata.it, l’X-41 di Massimiliano Rizzo, Marcelia 1334, si è piazzato al primo posto in IRC 0-2, con Controcorrente primo in IRC 3-5.

Fra i Gran Crociera vittoria per Mediterranea, davanti a Parthenope, il Dufour 350 GL di Vincenzo Pallonetto, LNI Varazze, e Bilbo. I primi posti nelle diverse categorie sono andati a Porthos in Gran Crociera 0-2, Mediterranea in Gran Crociera 3 e Parthenope in Gran Crociera 4-5.

al termine delle due regate la classifica generale della 44Winter vede al primo posto rispettivamente N2O in ORC, Controcorrente in IRC e Mediterranea in Gran Crociera.

Appuntamento per tutti il 1° e 2 febbraio prossimo.

44 Winter: buona la prima2020-01-19T18:27:36+01:00