Vento e barche per la prima della 44 Winter

//Vento e barche per la prima della 44 Winter

Vento e barche per la prima della 44 Winter

È partita con il piede giusto la seconda fase del  Campionato Invernale del Ponente 2017/18, 44Winter, disputatasi a Varazze il 14 gennaio, per l’organizzazione del Comitato CIP formato da CN. M. GE Aeroporto, C.V. Cogoleto, Varazze C.N., L.N.I. di Savona, Club Nautico Celle, con la collaborazione del Marina di Varazze ed il supporto di FIV e UVAI.

La prima prova della 44Winter ha  visto infatti un maggior numero di imbarcazioni iscritte, sette in più rispetto alla 44Autumn, cui si sono aggiunti anche i cinque J70 che hanno disputato la prima giornata della 44Winter Monomania.

Per questi ultimi, briefing anticipato al sabato pomeriggio presso il bar QQ7, per illustrare lo svolgimento della regata arbitrata, che viene sfruttata come momento formativo in vista dei prossimi eventi di classe. Per tutti gli altri equipaggi, briefing mattutino davanti alla sede del Varazze Club Nautico, prima di imbarcare per la partenza prevista alle 10:30. Inizialmente il vento scarso ha impedito al Comitato di Regata di posare il campo, ma non appena è entrato un leggero maestrale, attorno ai 10 nodi da 320°, sono state posate le boe, e alle 10:55 le 28 imbarcazioni delle categorie ORC/IRC hanno preso il via, seguite 10 minuti più tardi dai 16 Gran Crociera. Dopo altri 10 minuti era la volta dei J70, per i quali era previsto un percorso diverso.

Vento costante in intensità e direzione, che ha permesso di portare a termine i tre giri previsti per gli ORC/IRC e i due per i Gran Crociera. In ORC Spirit of Nerina, l’X-35 OD di Paolo Sena, Varazze CN, si impone per poco più di un minuto in tempo compensato su Sotto Vuoto, il Dufour 34 di Fulvio Braga, LNI Sestri Ponente, che precede per soli 17 secondi Foxy Lady, l’X-35, di Carlo Costigliolo, LNI Genova Quinto. Nove le imbarcazioni in classifica nella categoria IRC, che vede sul gradino più alto Spirit of Nerina, seguito da Foxy Lady e da Obsession, il First 45 di Mario Rossello, LNI Savona.

Quindici i Gran Crociera al via, con la flotta regolata in tempo compensato da Pisolo, il Sun Fast 37 di Stefano Caironi, YC Sanremo, seguito da Seabubble, il Selection 37 di Wolfgang Reiter, CN Celle, e da Wing, il First 40.7 di Gianandrea Saettone, LNI Savona.

Tre diversi vincitori nelle tre regate disputate dai J70, evento promosso da Monomania e Regatta.exe in collaborazione con il Comitato dei Circoli Nautici del Ponente e del Marina di Varazze. Al termine delle tre prove si è portato in testa alla classifica enjoy 1.0 di Mario Rabbò, CN Rapallo, con alla tattica Fabrizio Bavestrello, con un primo, un secondo e un terzo posto, seguito da Why Not di Alessio Zucchi, YC Italiano, con a bordo Elisabetta Saccheggiani, e da Regatta.exe di Matteo Albanese, con a bordo Enrico Zennaro, a pari punteggio, CV Domaso, entrambi con un punto in più rispetto ai sei del capoclassifica. Seguono Sway di Carlo Laurini, CV Bellano, con alla tattica Martino Tortarolo, e Alessio Pardini, CV Torre Del Lago Puccini, con a bordo Laura Comini.

Pastasciutta per tutti offerta dal Bar Boma alla fine della regata. Dopo la pubblicazione delle classifiche  ha avuto luogo l’estrazione estrazione dei premi messi in palio da alcuni degli sponsor. Savona Shipyard ha offerto un buono per un intervento manutentivo, Rolecha una giacca e un porta documenti, Regatta.exe una maschera da sci e il Varazze Club Nautico una borsa.

Appuntamento per tutti il 28 gennaio prossimo a Varazze per la seconda prova.

2018-01-16T15:14:50+00:00